Proteggiti dagli Hackers

L'attacco di questi giorni alla Regione Lazio è partito dal pc di un dipendente in smartworking, lo sapevi?

Prenditi un minuto e guarda il video qui sotto:

Negli ultimi tre anni i ransomware hanno avuto un’impennata in tutto il mondo. Sono silenziosi, efficaci e molto remunerativi. Ci si accorge della crittazione solo quando tutto è ormai perduto e in genere le vittime, principalmente le aziende, pagano. In caso contrario infatti i criminali minacciano di rendere pubblici alcuni dei dati che hanno criptato tra cui possono esserci dati sensibili dei clienti, brevetti, progetti in sviluppo. Solo nell’ultimo anno le richieste di riscatto medie sono raddoppiate e in luglio scorso è stata raggiunta la cifra record di 70 milioni di dollari con un solo attacco. Tutti da pagare in bitcoin ovviamente, la valuta anonima che corre da un portafoglio virtuale all’altro senza fare rumore. Proprio come un ransomware .

(Fonte Corriere della Sera)

Gli hacker lavorano da casa... Non è ora che anche i sistemi di sicurezza lo facciano?

Contattami per ricevere ulteriori informazioni, compilando il form di contatto qui sotto:

Form contatto veloce per social