Come andare in vacanza senza pensieri

Scopri ora la mia ricetta collaudata per prepararti con successo alle tue vacanze: bye bye ufficio!

La sabbia fine, calda sotto ai tuoi piedi. Una leggera brezza che ti accarezza i capelli. Il profumo del mare. La pelle che sa di salsedine. Le guance calde per il sole che ti bacia. 

Manca pochissimo ormai! Le vacanze sono finalmente in arrivo. Anche tu non vedi l’ora di partire, e solo pensandoci sei già di buonumore? Hai davvero bisogno di staccare la spina, è un imperativo categorico.

Puntualmente però, ogni anno, più il fatidico giorno della partenza si avvicina, più aumentano tue preoccupazioni. Devi verificare che tutto venga lasciato in ordine. Le raccomandazioni di casa sono sempre le stesse: chiudere i rubinetti dei acqua e gas, svuotare il frigorifero, staccate tutte le spine, e buttare la spazzatura.

Ma al lavoro? Cosa bisogna fare prima di partire per le vacanze?

1. Avvisa tutti

Avvisa i colleghi, soprattutto quelli con cui lavori a stretto giro. Avvisa i clienti e imposta il risponditore automatico alla mail. Sei in vacanza, è un tuo diritto e te le sei meritate: lo si scrive nell’auto-replay della mail così a nessuno viene l’idea di chiamarti sotto l’ombrellone per motivi di lavoro.

2. Nomina una persona di fiducia

Se ricopri un ruolo decisionale importante ricorda di lasciare l’incarico di responsabilità ad una persona di fiducia, che potrà avere potere decisionale al tuo posto. Ti sarà utile inoltre preparare una lista di istruzioni per chi rimane a lavoro in tua assenza.

3.Metti in ordine la scrivania

Un bel repulisti generale (o decluttering, come viene chiamato oggi) sia sulla scrivania che a video. Organizza documenti, dividi in cartelle.

Lascia la scrivania pulita, sgombra e in ordine e vedrai che al ritorno sarà più facile sederti di nuovo alla tua postazione di lavoro.

4. Compila una to-do list

Prepara già ora una bella lista delle cose da fare al rientro. Ti sarà molto utile per avere già il quadro generale delle attività da svolgere e non perderai tempo a cercare di darti delle priorità. Io per fare ciò non farei più a meno di TRELLO, un tool che puoi avere sia su PC che su smartphone. Si tratta di uno strumento eccezionale di cui ti parlerò molto presto ma se vuoi subito dare un’occhiata ti lascio il link qui

5. Segnati le password

Scommetto che le sai tutte a memoria, e che le hai tutte salvate nel computer. Ma nel dubbio, meglio scrivere le tue password su un foglio di carta scritto a mano, da conservare magari a casa. Oppure ti consiglio una estensione che personalmente utilizzo e che trovo comodissima. Si chiama LASTPASS, la trovi qui.  E’ disponibile anche l’app che puoi scaricare sul tuo smartphone, una unica cassaforte che contiene tutte le tue password. Assolutamente da provare!

6. Ricorda di staccare la spina elettrica

Può sembrare banale ma a meno che non si tratti di macchine che devono comunque funzionare in tua assenza, prima di uscire dall’ufficio per le vacanze è bene staccare la spina di computer, stampanti e ogni altro dispositivo elettrico: risparmierai in termini di consumo di energia (e l’ambiente ringrazia) e soprattutto salvaguardi le macchine da eventuali problemi all’impianto elettrico.

E ora andiamo a preparare le valigie! 

Ci rivediamo al rientro, tutti freschi e riposati, ma soprattutto carichi per la nuova stagione! E mi raccomando: preoccupati di riposare durante la pausa!

Se questo post ti è piaciuto, non perderti i miei prossimi articoli. Iscriviti alla newsletter!

Subito per te in omaggio

la mia to-do list WORK ORGANIZER planner page

Iscriviti alla mia newsletter

Articoli, novità, idee e consigli per lavorare meglio.

Nei miei post potrai trovare strumenti utili per la gestione del tuo lavoro.


Lascia un commento